IN VIAGGIO TRA GLI AGRITURISMI E LE MALGHE DEL COMUNE DI SAURIS

Camminare per scoprire Sauris, per cogliere i tesori di questo piccolo universo montano, dove la natura e la storia si disvelano appieno e… un passo dopo l’altro ogni animo si rasserena.

I percorsi sono disponibili sia in versione cartacea reperibile presso l'ufficio turistico sito a Sauris di Sotto  o visualizzabili su dispositivi mobili tramite le applicazioni di navigazione compatibili con i formato GPX o KML.

Dopo aver visualizzato la "CARTINA SENTIERI" accedere al percorso prescelto per poter effettuare il download del percorso in formato GPX o KML

I PERCORSI

MAGIE TRA LAGO E MONTE RUCHE 

A Sauris, come in tante comunità alpine, la sopravvivenza è sempre stata garantita dall’armoniosa successione delle attività agricole, forestali e pastorali secondo i ritmi dettati dalle stagioni. Queste attività si svolgevano sia in prossimità dei centri abitati (orti e campi), sia nei prati e boschi di altitudine superiore (fieni alpini e ripide boscaglie di mezzacosta), fino oltre il limite della vegetazione arborea (pascoli alpini e casere, cioè malghe)

PERCORSO 1  

IL SISTEMA DEGLI STAVOLO  

Una simile organizzazione necessitava di un fitto reticolo di sentieri, mulattiere e carrarece per collegare tra loro paesi, stavoli e malghe.

PERCORSO 2  

ATTORNO AL PIELTINIS TRA PASCOLI E VETTE 

L’intreccio dei sentieri di un tempo viene qui presentato in modo coordinato, così da permettere all’escursionista di scoprire i tanti suggestivi aspetti del paesaggio e della natura presenti ancora incontaminati nella conca di Sauris.

PERCORSO 3 

NELL'INCANTO DELLA VAL NOVARZA 

La descrizione dei percorsi, raggruppati e descritti per ambiti tematici, vuol essere solo un’indicazione di massima, per lasciare alla fantasia e alla “gamba” dei fruitori la possibilità di compiere i tragitti in modo inverso, ad anello o di combinarli tra loro a piacimento.

PERCORSO 4